WhatsApp:
Gioco posizionale: quale metodologia? - Volume 1

Gioco posizionale: quale metodologia? - Volume 1

Libro a colori - formato A4 - Pag.128

WWW.ALLENATORE.NET EDIZIONI

DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Il calcio è uno sport in continua evoluzione: se fino a poco tempo il modulo di gioco rappresentava la struttura tattica per eccellenza, all'interno della quale i giocatori si rapportavano tra di loro attraverso schemi piuttosto rigidi, oggi la dinamicità del gioco e la mobilità dei calciatori sono presupposti fondamentali per sviluppare manovre eterogenee e quindi maggiormente imprevedibili.
Dal giocare per ruoli stereotipati si è passati oggi al creare relazioni posizionali attraverso l'attuazione dei moderni principi.
Il fine di ogni azione di gioco non cambia e rimane sempre quello di fare (ed evitare) goal; a cambiare è invece l'interpretazione degli spazi, delle posizioni e conseguentemente degli sviluppi.
Si tratta di una evoluzione marcata che coinvolge in maniera forte e diretta la metodologia di allenamento.
Il giocatore oggi è chiamato a prendere decisioni rapide, in un ambiente fortemente variabile, nella maniera più efficace rispetto alla situazione che dovrà affrontare.
Per l'allenatore di qualsiasi categoria è indispensabile affinare un metodo che aiuti i propri giocatori a svincolarsi dal classico ruolo prestabilito e li induca a percepire la loro funzione nello spazio come dimensione determinante nello sviluppo della manovra.
L'abitudine a percepire, analizzare, collaborare, scegliere - a volte riadattare e scegliere ancora - si migliora infatti durante la settimana attraverso l'utilizzo di mezzi di lavoro specifici.
Marcel Proust diceva "La scoperta non consiste nel cercare nuovi posti ma nel vederli con occhi diversi". Questo libro, vuole rompere gli schemi metodologici per aiutare gli allenatori a vedere il calcio dalla prospettiva dei calciatori, migliorandone le scelte di gioco e le interazioni posizionali attraverso un processo esperienziale creato in settimana.
Nel volume non troverete formule vincenti, ma semplicemente una lente diversa per arrivare a definire e realizzare una metodologia in linea con il gioco posizionale.
In particolare, in questo primo volume, gli autori hanno focalizzato la loro attenzione sui principi metodologici e sulle esercitazioni indispensabili per sviluppare nei giocatori quel bagaglio tecnico, cognitivo e relazionale che consente loro di trovare linee, direzioni di gioco fluide e talvolta corridoi invisibili anche agli occhi dell’allenatore.
Il tutto con l'obiettivo di riportare i giocatori al centro del gioco, rendendoli protagonisti di dinamiche relazionali e posizionali che consentano loro di esprimere abilità tecniche e cognitive di alto livello.

 

Sviluppare il talento è fondamentale, svilupparlo all'interno di interazioni posizionali consente al singolo giocatore (e alla squadra) di aggiungere un ulteriore valore alle proprie potenzialità.

 

 

All'interno del volume troverai 98 esercitazioni di cui:

 

- 27  rondos 

- 19 rondos doppio spazio

- 29 giochi posizionali

- 12 possessi di posizione

- 9 partite posizionali

 

 


 

 

 

 

Gioco posizionale: quale metodologia? - Volume 1

4.75

4 Recensioni

5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stella
Costruire Contropressione: sviluppi tattici e analisi delle soluzioni delle squadre di Pioli, Guardiola, Nagelsmann, Arteta

Costruire Contropressione: sviluppi tattici e analisi delle soluzioni delle squadre di Pioli, Guardiola, Nagelsmann, Arteta

Un manuale di tattica con l'analisi delle soluzioni adottabili per costruire dal basso con la difesa a 3 e con la difesa a 4. 

La costruzione di una squadra

La costruzione di una squadra

In un calcio sempre più in termini di fisicità, rapidità e velocità di pensiero, il giocatore deve saper padroneggiare al meglio gli aspetti di tattica individuale per essere efficace in un contesto collettivo.Si parte dai concetti fondanti dell'1 contro 1 per arrivare a quelli di un reparto

Pep Guardiola  - Storia, Aneddoti, Metodologia, Evoluzione Tattica

Pep Guardiola - Storia, Aneddoti, Metodologia, Evoluzione Tattica

Dopo il primo capitolo dedicato al Maestro dei Maestri, Marcelo Bielsa, la collana Gli Unici approfondisce la figura del tecnico che ha portato il calcio in una nuova dimensione, Pep Guardiola. La formula del libro non cambia: una lunga e prestigiosa serie di allenatori e addetti ai lavori indagano la figura del tecnico catalano e di come il suo calcio sia ormai modello e patrimonio condiviso, apprezzato, studiato.

La lista degli intervistati comprende figure riconosciute e originali del mondo del futbol, uomini che hanno vissuto e vivono il calcio con passione autentica, duro lavoro e un pizzico di genio.