WhatsApp:
L'attacco manovrato: principi ed esercitazioni

L'attacco manovrato: principi ed esercitazioni

LIBRO (21 x 29,7 cm. - 176 pagine)

WWW.ALLENATORE.NET EDIZIONI

DISPONIBILITA' IMMEDIATA

“L'attacco manovrato: principi ed esercitazioni” è un vero e proprio manuale di tattica che analizza le diverse modalità per superare la contrapposizione dell'avversario, nei vari settori del campo.

Il volume si concentra nell'analisi specifica di tre macro-contesti tattici: la sottofase di costruzione, quella di sviluppo e quella di affondo e finalizzazione.

 

Per ciò che concerne l'ampio capitolo dedicato alla costruzione della manovra, l'autore ha ulteriormente definito e approfondito cinque contesti tattici specifici: a) il gioco “corto” a seguito di ripresa dal portiere, b) il gioco “diretto” a seguito di ripresa dal portiere, c) il rinvio profondo, d) la costruzione bassa dinamica, e) la costruzione alta.

Per riuscire a soddisfare le situazioni di gioco, proprie di ogni specifico contesto, è fondamentale che i giocatori siano capaci di occupare in maniera razionale gli spazi e collaborare tra di loro.

In questa ottica l'autore ha analizzato e posto l'attenzione su rotazioni e interscambi, la guida del pallone, il raccordo con il terzo uomo, l'utilizzo del portiere, i passaggi intermedi e quelli chiave.

Il capitolo si chiude con le esercitazioni tattiche per allenare la squadra in relazione a questa specifica sottofase dell'attacco manovrato.

 

Il secondo capitolo è invece incentrato sulla sottofase di sviluppo. Il punto di partenza è l'analisi del posizionamento avversario: la squadra rivale può essere stretta e compatta oppure lunga e disunita, magari a seguito di una pressione ultra non andata a buon fine.

In funzione degli spazi concessi dal difendente vengono definite le modalità per far progredire il gioco e analizzati gli accorgimenti da adottare in ogni specifica situazione.

Per ciò che concerne il superamento delle linee di pressione di un avversario ben posizionato in campo, l'autore, ha puntato l'attenzione e analizzato ben undici aspetti chiave: 1) l'occupazione degli spazi; 2) la fluidità; 3) le rotazioni; 4) la funzione dei giocatori; 5) la ricerca della superiorità; 6) il ritmo del possesso; 7) il posizionamento e lo smarcamento dietro-pressione; 8) il raccordo e il suo utilizzo; 9) il passaggio chiave; 10) il cambio gioco; 11) gli sviluppi di catena.

Il capitolo si chiude con le soluzioni da adottare contro un avversario disunito e le esercitazioni tattiche relative a questa specifica sottofase del gioco.

 

Il terzo capitolo approfondisce invece la fase di affondo e finalizzazione, definendo gli obiettivi e le modalità per approntare sia sviluppi centrali che laterali.

Anche in questa sottofase sono diversi i prerequisiti descritti da Trudu: dall'importanza di posture, smarcamenti e occupazione degli spazi, alle modalità per aggredire l'area a seguito di affondi interni ed esterni.

A ridosso dell'area di rigore i tempi si restringono e l'intesa tra i giocatori è fondamentale per soddisfare, con rapidità e qualità, le esigenze del gioco.

Anche in questo capitolo l'analisi teorica è completata dalle esercitazioni specifiche.

 

Nell'ultima parte del libro l'autore ha invece inserito una serie di ulteriori proposte didattiche che perseguono l'obiettivo di allenare sia le competenze tecniche individuali che i principi generali dell'attacco manovrato, integrando e completando le esercitazioni specifiche presentate a conclusione dei capitoli dedicati alle varie fasi.

 

“L'attacco manovrato: principi ed esercitazioni” è un libro di 176 pagine, interamente a colori che si pone l'obiettivo di dare spunti e idee a tutti coloro che amano lavorare sui particolari della fase offensiva e in particolare del gioco manovrato.  

 

 

L'attacco manovrato: principi ed esercitazioni

5

2 Recensioni

5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stella
Allenare le transizioni

Allenare le transizioni

23 sessioni di allenamento complete (98 esercitazioni) per allenare le transizioni

Gioco posizionale: quale metodologia? - Volume 2

Gioco posizionale: quale metodologia? - Volume 2

L'allenatore mette al centro del progetto il giocatore e costruisce i percorsi che gli consentano di leggere i contesti tattici e rapportarsi con i compagni non per schemi ma per principi di gioco

Organizzazione liquida

Organizzazione liquida

Allenare mobilità, interscambiabilità, imprevedibilità nel calcio moderno.